#VerdeBluFestival – Buone idee per il futuro del pianeta

Dal 25 al 27 settembre 2020 presso BAM Biblioteca degli Alberi Milano.

Milano, 25-27 settembre 2020

Ripartire in verde e blu è l’obiettivo del primo grande evento live per guardare oltre la crisi: il verde della sostenibilità e il blu del digitale per il futuro del pianeta, in scena dal 25 al 27 settembre presso BAM Biblioteca degli Alberi Milano e lo spazio The Theatre.

Concerto speciale a cura di Piano City Milano, performance spettacolari e tre giorni di incontri con ospiti d’eccezione della cultura, della politica, della scienza e dell’economia.

Un evento ispirato dall’ultimo libro del filosofo Luciano Floridi in una tre giorni di incontri live, talk show, testimonianze dirette dai protagonisti del nostro tempo.

Il #VerdeBluFestival nasce dall’esperienza di 12 edizioni del Festival dell’Energia e si espande con uno sguardo ampio su climate change, economia circolare, rivoluzione digitale, nuovi modelli industriali e finanziari, moda, cibo e mobilità sostenibile, prendendo le mosse dall’urgenza di una ripartenza fiduciosa.
Non mancherà la musica, venerdì sera con un concerto Speciale a cura di Piano City Milano - con Roberta Di Mario, Francesco Grillo e Davide Boosta Dileo – né mancheranno le emozioni, per esempio domenica con la performance sportiva spettacolare della free climber Federica Mingolla, in un evento promosso da ENGIE.


TALK SHOW

Tra sabato e domenica, numerosi saranno i talk show tra relatori d’eccezione, dialoghi a due voci di grande impatto sui temi chiave del nostro tempo, quali ad esempio:

  • Enrico Letta con Luciano Floridi per una politica che tenga conto di parametri non solo economici, ma legati al benessere;
  • Laurence Tubiana, CEO dell’European Climate Foundation, e Corrado Passera di Illimity sulla lotta al climate change;
  • Roberto Cingolani di Leonardo e il sindacalista Marco Bentivogli sull’impatto sul lavoro dell’Intelligenza Artificiale;
  • lo storico Alessandro Barbero che ripercorre l’atavico conflitto tra natura e uomo con il giornalista Andrea Vico;
  • Alessandro Profumo di Leonardo e Luciano Floridi sui mega-trend del futuro;
  • lo chef Davide Oldani con Pierluigi Pardo.

È previsto anche un ricco calendario di presentazioni di libri e di appuntamenti con startupper e realtà molto innovative in ambito digital, food, green e salute.

 

«Se il mondo godrà di uno sviluppo sostenibile per la terra e preferibile per l’umanità, sarà perché saremo riusciti a creare un circolo virtuoso tra natura e tecnologia, in un progetto umano per il Ventunesimo secolo».

Luciano Floridi, Direttore Digital Ethics Lab, Internet Institute dell'Università di Oxford

Allegati

Articoli correlati