Risultati primo semestre 2018

Continua la crescita organica e la riduzione di CO2.

Parigi, 27 Luglio 2018

I risultati per il primo semestre 2018 sono guidati da una solida crescita organica basata in buona parte su attività rinnovabili e reti.

Il Gruppo persegue il proprio riposizionamento strategico volto a ridurre le emissioni di CO2.

A seguito della cessione della sua partecipazione in Glow in Asia-Pacifico, annunciata a giugno, la capacità di generazione di energia elettrica a carbone del Gruppo rappresenta solo il 5% della sua capacità totale installata.

Durante la prima metà dell'anno, ENGIE ha continuato a svilupparsi, attraverso una crescita organica dinamica e mirata, in particolare con  progetti sulle rinnovabili ottenuti attraverso offerte competitive che rappresentano oltre 800 MW e con acquisizioni di importanti produttori di energia eolica negli Stati Uniti e in Francia.

L'indebitamento netto è stato significativamente ridotto e la struttura finanziaria del Gruppo rimane molto solida. Ciò è confermato dal recente aggiornamento dell’outlook di S&P che è passato da negativo a stabile, con rating A mantenuto. Inoltre, Moody's ha confermato il rating A2 con outlook stabile.

 

"Il ritorno alla crescita organica osservata nel 2017 è confermata nel primo semestre 2018, supportata dal continuo sviluppo nella maggior parte delle nostre attività.

Gli sviluppi commerciali sono confermati nelle attività relative alla soluzioni per i clienti: ENGIE ha realizzato numerose opportunità nei servizi con una crescita dell'11% dei ricavi e, attualmente, ha un portafoglio globale di 24 milioni di contratti per la fornitura di servizi e la vendita di energia a persone.

L'impegno quotidiano dei nostri team ci consente di continuare il nostro riposizionamento strategico e di confermare tutti gli obiettivi per quest'anno, al servizio di un progresso più armonioso".

Isabelle Kocher, CEO di ENGIE

Articoli correlati