ENGIE acquisisce rete riscaldamento Settimo Torinese

Settimo Torinese, 7 settembre 2017

Dal 1° agosto, ENGIE gestisce la rete del teleriscaldamento di Settimo Torinese che si sviluppa per circa 47 km e garantisce la fornitura di 77 GWh di energia termica l’anno a utenze pubbliche e private del territorio comunale.

È nelle intenzioni di ENGIE dare impulso ad un intenso piano di sviluppo per servire nuove aree e nuove utenze, con l’obiettivo di superare la soglia di 100 GWh all’anno.

«ENGIE è impegnata quotidianamente nella rivoluzione energetica in corso - ha dichiarato Olivier Jacquier, amministratore delegato di ENGIE Italia – agendo da architetto del territorio e supportando istituzioni e comunità locali in una gestione efficiente dell’energia. Nell’’ottica delle smart city, il teleriscaldamento rappresenta una componente importante, in quanto garantisce, oltre ad un servizio di qualità, la sicurezza dell’impianto e la riduzione dell’impatto ambientale».

Fabrizio Puppo, sindaco di Settimo Torinese, si dice molto contento che la rete del teleriscaldamento sia stata acquisita da un operatore internazionale forte e rinomato come ENGIE. 
«Un grande gruppo in grado portare nuovi investimenti e prospettive di sviluppo e garantire ai cittadini di Settimo e ai clienti della rete un servizio di alta qualità e professionalità».

 

ENGIE IN PIEMONTE
L’operazione rafforza la presenza di ENGIE sul territorio piemontese, con 125 km di rete realizzata in 6 città (Biella, Saluzzo, Fossano, Racconigi, Torino, Settimo Torinese) cosi come nella vicina Valle d’Aosta, con la rete realizzata per la città di Aosta, e fornisce calore per circa 300 GWh all’anno a 26.000 famiglie.

Nella Regione Piemonte ENGIE è presente con una serie di contratti di servizio energia erogati ad enti pubblici ed a clienti privati e con la centrale termoelettrica di Leinì

La centrale, alimentata a gas naturale, fornisce calore alla rete di teleriscaldamento di Settimo Torinese. La gestione della produzione e della fornitura di energia, attraverso le proprie infrastrutture, consente a ENGIE una maggiore flessibilità a beneficio del cliente. 


Allegati