ENGIE in partnership con Sanofi per uno sviluppo sostenibile

Sono ad oggi 4 gli impianti di cogenerazione e trigenerazione, progettati e realizzati da ENGIE nei siti produttivi Sanofi. Obiettivo: abbattere di almeno il 20% il costo energetico e contribuire alla riduzione di CO2. Un passo in avanti per co-generare il futuro.

Maggio 2016 - Salvaguardia dell’ambiente ed efficienza produttiva. Sono questi gli obiettivi con cui Sanofi, prima azienda farmaceutica in Italia per struttura industriale, ed ENGIE, operatore energetico mondiale, hanno siglato un accordo finalizzato alla progettazione e implementazione di soluzioni di efficienza energetica, presso gli stabilimenti Sanofi in Europa, Turchia, Stati Uniti, Canada, Messico, Brasile, Cina e Singapore.

Ad oggi sono quattro gli impianti realizzati negli stabilimenti Sanofi in Italia: Anagni, Brindisi, Scoppito (AQ) e Origgio (VA).

L’ultimo in ordine di implementazione, quello di Origgio, in provincia di Varese, è un nuovo impianto di trigenerazione, finalizzato alla produzione combinata di energia elettrica, termica e di vapore attraverso il recupero dei fumi, al fine di migliorare l’efficienza energetica del sito produttivo. L’impianto della potenza elettrica di circa 0,8 MW consente di ridurre la bolletta energetica dello stabilimento di circa il 28% e contribuisce alla riduzione delle emissioni di CO2 del 3%. Un traguardo importante, considerando che la bolletta energetica nel conto economico dello stabilimento Sanofi di Origgio pesa per un 13,6%.

Oltre all’efficienza energetica, l’impianto garantisce elevati standard di sicurezza e di controllo delle emissioni. Tutti i parametri di funzionamento della centrale, infatti, sono monitorati 24 ore al giorno, attraverso un sistema di telecontrollo e gli indici di efficienza e affidabilità garantiti direttamente da ENGIE Italia.

Oggi le Industrie che si distinguono sono quelle che credono nello sviluppo e nell’innovazione, investendo per ridurre i costi e puntando all’efficienza, anche energetica - commenta Giovanni RIVOLTA Direttore Business Line Infra Energy di ENGIE Italia - il progetto internazionale che il nostro Gruppo ha sviluppato a fianco di SANOFI va verso questa direzione, poiché punta a raggiungere, attraverso l’innovazione, un solido equilibrio tra la tutela dell’ambiente e il risparmio economico.

ENGIE considera l’innovazione una leva importante per lo sviluppo economico. L’ascolto attento delle esigenze dei clienti, grazie ad una relazione affidabile, personalizzata e trasparente, ci consente di offrire loro - dalla famiglia alla grande industria - soluzioni innovative in grado di anticipare un mercato in continua evoluzione. Continueremo a porre le nostre competenze al servizio di SANOFI, per realizzare soluzioni tecniche finalizzate all’ottimizzazione energetica dei loro stabilimenti.” ENGIE in Italia propone offerte globali sull’intera catena del valore dell’energia, dalla fornitura ai servizi, con particolare attenzione ai prodotti innovativi e alle soluzioni di efficienza energetica e di gestione integrata. Con 2.600 dipendenti in più di 50 uffici sull’intero territorio nazionale, ENGIE in Italia è il primo operatore nei servizi energetici, il quarto nel settore del gas, sesto nell’elettricità.