Accordo con Comune di Monteprandone

Siglato accordo per pubblica illuminazione e impianti termici.

12 aprile 2018

Siglato un accordo ventennale col Comune di Monteprandone (Ascoli Piceno) per la fornitura di energia elettrica e gas, la gestione e manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti e il rinnovamento e la riqualificazione della rete di pubblica illuminazione e degli impianti termici.

Con questo accordo il Comune di Monteprandone  avrà un risparmio energetico annuo del 68% per la pubblica illuminazione e del 15% per gli impianti termici, pari a oltre 700 tonnellate di CO2 in meno l’anno e un risparmio economico del 10% rispetto ai costi storici.

Il progetto per il servizio di pubblica illuminazione, che ad oggi conta 2.270 punti luce, prevede tra le altre cose la sostituzione di apparecchi di illuminazione con la tecnologia LED, un sistema di telecontrollo a onde radio con possibilità di erogazione di servizi Smart metering, l'installazione di un sistema di telecontrollo e termoregolazione su tutti gli impianti.

Metteremo inoltre a disposizione un numero verde per la segnalazione di eventuali anomalie o guasti al fine di un rapido intervento tecnico.
 

Ecco la lista completa degli altri interventi:

  • Installazione di totem informativi in alcune vie cittadine.
  • Installazione di smart TV all’ingresso di edifici comunali.
  • Illuminazione artistica del centro storico con sorgenti luminose RGB.
  • Installazione di 10 punti luce fotovoltaici in frazioni attualmente non coperte dal servizio di pubblica illuminazione.
  • Installazione di 15 nuovi punti luce tradizionali nella zona industriale (Via Scopa).
  • Rifacimento completo dell’impianto di pubblica illuminazione di circa 2,5 km sulla Via Salaria.
  • Per il servizio termico dei 24 edifici di proprietà o in uso al Comune:
    • Messa a norma di tutti gli impianti in base alle normative vigenti. 
    • Installazione di un impianto fotovoltaico sulla copertura della palestra di Colle Gioioso.
    • Sostituzione dei generatori di calore in tutte le scuole e gli edifici di pertinenza del comune.    
    • Installazione di valvole termostatiche.